Macerata

Loreto
gennaio 21, 2016
Matelica
gennaio 21, 2016

Sopra un colle fra le valli del Potenza e del Chienti, immersa in un vasto panorama, sorge Macerata, a circa un’ora di macchina dal ristorante Le Copertelle di Serra San Quirico.

Macerata conserva nel suo centro storico, cinto da mura, la caratteristica tranquillità del suo quieto passato, così come l’aspetto omogeneo e signorile, grazie ai numerosi palazzi ed edifici religiosi sorti fra il XVI e il XIX secolo.

Nel periodo estivo Macerata è un luogo privilegiato per gli amanti del “bel canto”. Lo Sferisterio, si riempie di musica offrendo momenti di alta risonanza, immersi in uno scenario fra i più suggestivi d’Italia.

Sono molte le ipotesi sull’origine del nome di Macerata.

Potrebbe derivare da Macerie di Recina; ma anche dal termine classico “macèra” che significa muro a secco, costruito con pietre. Secondo altre versioni il nome deriverebbe dal luogo scelto per edificare la città chiamata “Maceretum”. Un’altra
versione fa derivare il nome dall’uso, molto diffuso nella zona, della coltivazione della canapa che poi veniva messa a macerare.

Tutte ipotesi che però non ci possono dare la certezza sulle origini del nome della città, di cui comunque non si hanno documenti anteriori al XI sec..

Sito Ufficiale Comune di Macerata